LINEA ARDEA

RIVELATORE LINEARE

CERTIFICAZIONI

I rilevatori della LINEA ARDEA sono rilevatori del tipo lineare a fascio ottico modulato così come definito dalla norma Europea EN 54-12. I rilevatori si compongono di un’unità Trasmittente (Tx) ed un’unità Ricevente (Rx). L’unità trasmittente Tx emette un segnale infrarosso modulato (IR) verso l’unità ricevente Rx, che attraversando lo spazio sorvegliato colpisce l’unità Ricevente. Se nell’ambiente vi è la presenza di un fumo o la modulazione di calore di un fuoco, il segnale IR, viene modulato con proporzionale intensità del fenomeno e demodulato dall’unità ricevente, la quale genererà un allarme. Nella più recente versione, ARDEA è settabile per coprire distanze tra Tx ed Rx tra 5 m e 150 m. ed oltre. Prescindendo dalla possibilità dell’unità Tx della Linea ARDEA a raggiungere e superare distanze anche considerevoli, essa è stata divisa in due diversi modelli:   ARDEA SF (SF = smoke / fire = fumo e fuoco) Il rilevatore lineare ideale per processi industriali e per magazzini multimateriali (es. spedizionieri e logistica). Il rilevatore lineare (Tx-Rx) basa la propria rilevazione sul medesimo principio del modello S/2, ma abbina alla rilevazione fumo anche la rilevazione fuoco, fondandosi sulla modulazione del principio d’incendio in molteplici condizioni. Tale rilevatore prevede oltre alla possibilità di rilevare un fumo, anche la possibilità di rilevare un fuoco purché esso sia associato (od associabile) ad una combustione spontanea in natura. Il modello ARDEA SF dispone della possibilità di selezionare con continuità e a discrezione soglie di sensibilità divise in un ampia gamma di livelli. Questa possibilità è resa disponibile all’utente per mezzo di due appositi strumenti di calibrazione: “UTA“ oppure “ADM”. ARDEA SF DUST (SF = smoke / fire = fumo e fuoco) Il modello di rilevazione fumo e fuoco (Tx-Rx) con algoritmi particolari che ne consentono l’utilizzo anche in presenza di polveri e vapori, garantendo un’ottima risposta al principio di incendio, ma diminuendo l’incidenza di falsi allarmi in tali ambienti. La variegata tipologia di lavorazioni usata negli ambienti industriali ha dimostrato che la produzione talvolta anche intensa di vapori, polveri e/o di aereosoli possono indurre allarmi intempestivi. Allo scopo di comprimere al meglio i disturbi generati dalle produzioni di tali presenze legate a particolari cicli produttivi è stato allestito il modello “Dust”. Il modello si differenzia dal rilevatore convenzionale per la miglior attitudine ad accettare in modo selettivo soltanto le componenti di fumo e fuoco rifiutando del pari entro certi limiti fenomeni simili, ma non relazionati alla formazione di un fuoco. Anche per questo modello devono essere utilizzati gli strumenti di taratura e verifica UTA ed ADM. ARDEA S / 2 (S = smoke = fumo) Il rilevatore lineare (Tx-Rx) è particolarmente adatto per la rilevazione incendi in capannoni industriali – magazzini pallettizzati e tradizionali – garages – supermarket e megastore – cinema – teatri – sale conferenze – fiere – edifici con flusso di pubblico in genere – ogni altro grande volume civile od industriale di qualsiasi forma e dimensione. Tale rilevatore prevede la possibilità di rilevare un inizio d’incendio dove i sintomi siano per lo più riferibili alla presenza prevalente di un fumo. Anche questo modello così come per il precedente SF si ha la possibilità di selezionare con continuità e discrezione soglie di sensibilità divise in un ampia gamma di livelli tramite gli strumenti “UTA” oppure “ADM”. Le tre versioni ARDEA S/2 – SF – SF DUST necessitano di interfaccia (INT8C) per il collegamento alle centrali di rilevazione incendio.

AS/2 100 (5 ÷ 200 m)
ASF100 | ASF100 DS-1 (5 ÷ 200 m)
INT8C
SCHEDA TECNICA PRODOTTO